Campo visivo computerizzato

Per trattare e risolvere al meglio i disturbi e le patologie dell’occhio, –  tra cui ad esempio, il glaucoma o la cataratta – è essenziale rivolgersi a medici qualificati, che seguano fasi diagnostiche specifiche attraverso le quali potranno stabilire l’esatto trattamento o intervento chirurgico per risolvere al meglio la situazione.

Lo staff di oculistica in Promea è in grado di offrire diagnosi e trattamenti di altissima affidabilità.

L’occhio è una parte del corpo molto delicata, che, pertanto, va trattata con la massima cura ed attenzione: quando si presentano problemi alla vista, disturbi visivi o anche, meno banalmente, delle avvisaglie di patologie importanti, la prima cosa da fare è rivolgersi a specialisti affermati e riconosciuti.

Uno degli esami diagnostici che vengono eseguiti in Promea, per individuare eventuali alterazioni di sensibilità retinica oppure alterazioni a carico del nervo ottico, si chiama campo visivo computerizzato: si tratta di un esame semplice, non invasivo, della durata di circa 15 minuti per occhio, che serve non solo per la diagnosi ed il monitoraggio del glaucoma, ma anche per diagnosticare altri disturbi ottici.

 

Indicazione

Valutazione di eventuali danni del campo visivo: diagnosi e monitoraggio di glaucoma, patologie delle vie ottiche, della periferia retinica, malattie neurologiche.

 

Preparazione e/o accorgimenti prima della prestazione

Nessuna in particolare. Portare con se la documentazione clinica di altre visite / esami diagnostici legati alla prestazione richiesta